75.000 dispositivi iOS infettati dal malware “AdThief”

Se fino ad oggi pensavate che il vostro dispositivo iOS fosse immune da malware, ora è giunto il momento di ricredervi! Infatti il malware “AdThief” ha infettato 75.000 dispsoitivi Apple (iPhone, iPad o iPod) con Jailbreak.

“AdThief” a dir la verità è una vecchia conoscenza, il malware infatti venne scoperto già a marzo con il nome di “Spat”. Creato da un hacker cinese, il malware si installa come innocente estensione quando si scaricano alcuni pacchetti da Cydia (App Store alternativo per i dispositivi con Jailbreak), in questo modo secondo il bollettino Virus di Axelle Apvrille il malware ha avuto la possibilità di espandersi a “macchia d’olio” con percentuali di diffusione piuttosto elevate.Malware IOS

“AdThief”, una volta installato, modifica alcuni messaggi pubblicitari visualizzati all’interno del vostro dispositivo, così da reindirizzare tutte le entrate monetarie al suo creatore. Questa vera e propria macchina per far soldi, non sembra essere nociva all’utente del dispositivo infettato, rappresenta invece un vero problema per tutti gli sviluppatori di App di IOS.

Gli annunci di “AdThief” provengono principalmente da Google AdMob, AdWhirl, MdotM e MobClick.

Purtroppo il malware viene eseguito in background dal dispositivo ed è quasi impossibile sapere se si è stati infettati o meno, il modo migliore di evitarlo (sempre che già non ne siete infetti) è quello di scaricare da Cydia applicazioni da fonti sicure e diffidare da chi promette gratuitamente il download di app a pagamento.

Se qualcuno sa qualcosa in più sull’argomento può condividerlo con noi attraverso i commenti.