Samsung acquista SmartThings per 200 milioni di $, società che si occupa di domotica

Sul sito ufficiale di SmartThing arriva una notizia, a questo link, che farà storcere il naso a qualcuno: Samsung ha appena acquistato la società ad un prezzo di 200 milioni di dollari.

samsung-blog-post-1

SmartThing è un’azienda specializzata nel rendere la vostra casa molto più intelligente ed automatizzata, con prodotti come il SmartThings Hub comandabili direttamente da applicazioni scaricabili gratuitamente da piattaforme come Android o iOS e che permette all’utente di interfacciarsi con il prodotto e controllare direttamente tutto dal proprio smartphone.

Con questa mossa Samsung entrerà prepotentemente nel settore della domotica e durante l’annuncio la società sudcoreana ha ribadito che SmartThing continuerà a funzionare “al momento” in modo indipendente, e l’attuale CEO rimarra nella sua posizione senza stravolgere l’azienda.

“Continueremo con il progetto SmartThings come abbiamo fatto sempre fatto, stando vicino alla nostra comunità di clienti, sviluppatori e produttori di dispositivi e difendendo la creazione della piattaforma leader aperta per la casa intelligente. Tutta la nostra squadra rimarrà intatta e si trasferirà in una nuova sede a Palo Alto, in California”- Alex Hawkinson, CEO, SmartThings.

Ovvio che Samsung vorrà utilizzare SmartThing per integrare tutte le funzionalità nei propri prodotti, come televisori, elettrodomestici e dispositivi elettronici, rendendo tutto più intelligente ed automatizzato e creando un mega-ecosistema che andrà solo a migliorare l’esperienza dell’utilizzatore. Oltre ad ovviamente interfacciarsi con la società per cercare di creare una nuova linea di prodotti che vada a collegarsi direttamente con gli smartphone ed i sistemi Samsung.

got-my-smartthings

Immaginate quindi di controllare le luci, le serrature nella vostra casa direttamente dal vostro smartphone Samsung. Vi piace l’idea di avere una casa Smart?