Google e Linaro, insieme per realizzare una versione personalizzata di Android per i dispositivi Project Ara

Negli ultimi tempi, non si è più sentito parlare dei dispositivi Project Ara di Google ma, sembra che le cose procedano molto bene.

Ma vediamo giusto per rinfrescarci la memoria, che cosa sono i dispositivi Project Ara. Questi dispositivi sono degli smartphone “assemblabili”. Potremo  infatti – un po’ come facciamo con il PC – scegliere tutti i vari componenti che andranno poi a comporre il nostro smartphone.

ProjectAra-1

Non solo, ma potremo anche intercambiare tutti i vari componenti ed adeguarli all’uso che ne facciamo come ad esempio, installare due batterie anziché una per assicurarci una maggiore autonomia.

Leggi anche | Svelati i primi dettagli e le prime foto di Project Ara, l’innovativa idea di Google

Leggi anche | Google I/O, un primo prototipo funzionante di Project Ara mostrato al mondo!

Secondo gli ultimi rumor, pare che Google stia lavorando insieme alla società Linaro, per sviluppare una versione personalizzata di Android per il Project Ara, capace di riconoscere i vari moduli (che possono essere intercambiati) che verranno poi inseriti o rimossi.

Ad esempio, l’atto di rimuovere e inserire la scheda microSD è un buon esempio di quello che, Linaro e Google stanno cercando di fare con Android.

Infatti, come afferma il CEO di Linaro George Grey, allo stesso modo con cui Android riconosce la rimozione e l’inserimento della microSD, così dovrà riconoscere la rimozione e/o sostituzione e, l’inserimento di tutti gli altri moduli che andranno a comporre Project Ara come ad esempio la fotocamera, il processore ecc ecc.

ara-video

Grey sostiene anche che Android potrebbe non essere in grado di riconoscere tutti i moduli, e che quindi, i produttori dei vari moduli, dovranno creare driver specifici e sicuri per i moduli, per evitare qualsiasi possibilità che il dispositivo possa danneggiare il sistema.

Purtroppo non ci sono dettagli su quale numero di versione di Android il team di Linaro stia lavorando.

Al momento del lancio il telaio dei dispositivi Project Ara, stando sempre a dei rumor, potrebbe costare circa 50 $, su cui poi gli utenti potranno installare i vari moduli hardware secondo le loro esigenze e gusti.