Xiaomi batte Apple e diventa il secondo venditore in Cina!

MIUIEs-LogoIl proverbio “Quando l’alunno supera il maestro” descrive perfettamente la situazione attuale in Cina; infatti Xiaomi, che da sempre è stata etichettata come una copia di Apple, ha avuto la sua rivincita superando la mela morsicata.

La compagnia non ha mai nascosto di ispirarsi in parte ad Apple , ma a quanto pare all’ispirazione Xiaomi è riuscita ad aggiungere un ingrediente in più per battere la sua “musa”.

Se ci pensiamo bene non è un risultato così inaspettato quello che Xiaomi ha fatto registrare, più volte ormai la casa cinese ci ha abituati a veri e propri record in fatto di vendite; non ultimo ciò che è accaduto da poche ore in India dove, tutti i modelli di Mi3 disponibili presso il rivenditore ufficiale Flipkart sono stati venduti in 5 secondi esatti!

Secondo i dati riportati da Kantar WorldPanel ComTech, Xiaomi avrebbe venduto in cina il 21% di tutti gli smartphone tra gennaio e maggio di quest’anno. La cifra diventa da capogiro se confrontata con quella degli altri produttori; infatti, non solo Xiaomi ha stracciato Apple ferma al 16% del mercato totale, ma l’azienda cinese ha nel mirino il colosso sud-coreano Samsung che domina la classifica con il 23% del mercato.

Potremmo dunque assistere a breve ad un passaggio cruciale, in cui Xiaomi conquisterà il mercato cinese diventando l’assoluto numero uno?

Per rispondere a questa domanda bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo, tuttavia dai dati emersi al momento, sembrerebbe che la maggior parte dei compratori dei prodotti Xiaomi venga da precedenti esperienze con altri smartphone e in particolare da dispositivi Samsung. Un dato sicuramente allarmante per la casa coreana!

Che i “maestri” debbano cominciare a prendere lezione dagli “alunni”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *