Atlas Web Browser: la novità ben riuscita per Android

Se siete stanchi dell’esperienza di navigazione che vi propongono i soliti browser o se, ancor più semplicemente, siete solo curiosi di sperimentarne uno nuovo, Atlas Web Browser è la soluzione.

Nato proprio con la caratteristica della leggerezza (solo 433 KB) e con lo scopo di velocizzare la navigazione, in pochissimi giorni dal suo rilascio – ed ancora nella versione Beta – è  stato già valutato in maniera ottimale da utenti ed esperti.

Effettivamente alcune qualità del browser si notano immediatamente, come la la rapidità di rendering e una reattività sorprendente, oltre ad una serie di interessanti caratteristiche.

Dalla finestra di navigazione principale è possibile accedere ad un pannello di controllo slide-out per settare tutta una serie di impostazioni che possono essere salvate anche per il singolo sito. Tra le più interessanti opzioni va sottolineata la possibilità di visualizzare la pagina in modalità desktop o mobile, il ridimensionamento dei caratteri, e il caricamento del sito visualizzabile come completo, con poche immagini, o solo testo. Un’altra serie di opzioni, tra cui il blocco dei pop-up e la condivisione della localizzazione, possono essere settate nelle opzioni avanzate.

atlas1 atlas2

L’interfaccia utente è basata sulla grafica Material Design, perciò molto fluida e gradevole. La finestra di navigazione principale può essere visualizzata in modalità Full Screen nonché Dual View, permettendo così la contemporanea visualizzazione di due finestre. Sullo schermo appare anche la percentuale di caricamento del sito che stiamo visitando.

L’AdBlock Plus permette inoltre di rimuovere gli annunci pubblicitari velocizzando così la navigazione e, dal menù della barra delle azioni, potremo infine accedere alle funzioni classiche come la ricerca di testo nella pagina e la navigazione in incognito.

Alcuni utenti si sono lamentati della presenza di qualche bug, in particolare per quanto riguarda il salvataggio delle impostazioni che al riavvio dell’applicazione si azzererebbero, ricordiamo tuttavia che si tratta pur sempre di una versione Beta.

L’applicazione può essere scaricata sul Play Store a questo link e al momento tutte le funzioni sono disponibili gratuitamente.