Windows 10 Fall Creators Update: il prossimo aggiornamento del sistema operativo Microsoft

Durante la seconda giornata della conferenza Microsoft Build 2017 che si sta svolgendo a Seattle, l’azienda americana ha dichiarato il nome del prossimo aggiornamento del proprio sistema operativo: Windows 10 Fall Creators Update.

Windows 10 Fall Update in arrivo in autunno

Microsoft ha confermato il prossimo aggiornamento software del proprio sistema operativo. Si chiamerà Windows 10 Fall Creators Update e, da come si può intuire dal nome, sarà il seguito del Creators Update, reso recentemente disponibile dall’azienda.

Si tratta del terzo aggiornamento della famiglia Redstone, inaugurata nel mese di agosto 2016 con l’Anniversary Update, e, tra le caratteristiche che introdurrà, una delle più interessanti è la funzione chiamata Files On-Demand. Questa consiste nel poter accedere a tutti i files salvati sul Cloud, permettendo, così, di poterli aprire o modificare senza dover occupare spazio di archiviazione locale del proprio computer.

Microsoft ancora non ha indicato una data precisa di rilascio, se non un generico “autunno”. Il Il Creators Update, nome in codice interno Redstone 2, è stato rilasciato da Microsoft nel mese di aprile 2017: possiamo quindi per logica attenderci un successivo aggiornamento di Windows 10 nel corso dei primi mesi del 2018, tenendo conto di una cadenza compresa tra 6 e 9 mesi, a seconda della release, tra il rilascio delle nuove versioni di Windows 10.

Ad oggi Windows 10 ha raggiunto un traguardo molto importante, in quanto è installato su circa 500 milioni di dispositivi in tutto il mondo, compreso dispositivi mobili. Segno che evidentemente la volontà di creare una piattaforma comune da parte di Microsoft sta dando i suoi frutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

oneplus 5

OnePlus 5 meglio del Samsung Galaxy S8? la risposta su Geekbench

samsung galaxy s8

Samsung Galaxy S8: dei problemi audio fanno infuriare gli utenti