WhatsApp: ecco la funzione per eliminare i messaggi inviati per sbaglio

Importanti novità per WhatsApp. A breve, infatti, l’applicazione di messaggistica più importante al mondo permetterà di eliminare i messaggi inviati per sbaglio, grazie alla nuova funzione “Revoke“. Andiamo a scoprirla insieme.

WhatsApp, importanti novità in arrivo: ecco la nuova funzione Revoke

WhatsApp ha rilasciato una nuova versione Beta (la 2.17.1.869) della sua applicazione che introduce un’importante funzione: eliminare i messaggi inviati per sbaglio, prima che il destinatario lo riesca a leggere.

A ognuno di noi può capitare di sbagliare destinatario di un messaggio o semplicemente scrivere un messaggio sbagliato e accorgersene solo in un momento successivo. Grazie a questa funzione ogni errore passerà inosservato.

Revoke (in italiano, appunto, revocare) permette infatti di poter eliminare un messaggio, facendolo sparire all’interno della conversazione come se non fosse stato mai inviato.

Ovviamente per funzionare è necessario che il messaggio, anche se è stato ricevuto correttamente dal destinatario, non sia stato ancora letto (e quindi non siano presenti le classiche doppie spunte blu).

Arrivano anche le modifiche ai messaggi e “WhatsApp Status”

Ma le novità non finiscono qui. A quanto pare, infatti, il team di sviluppo di WhatsApp oltre a Revoke sta lavorando anche ad un’altra funzione che permetterà di modificare i messaggi già inviati.

Inoltre, in una prossima versione, la chat più famosa al mondo potrebbe introdurre anche una nuova sezione all’interno della propria applicazione, chiamata WhatsApp Status. Si tratterà di una sorta di mini-Facebook, in cui gli utenti potranno pubblicare dei loro post che potranno essere visualizzati da tutti gli amici presenti in rubrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

HTC smartphone

HTC ha tre assi nella manica da calare a Las Vegas

instagram

Instagram, raggiunto traguardo storico: record di utenti registrati