Twitter: arriva il supporto dei QR Code

Twitter ha introdotto il supporto ai QR Code nelle ultime versioni della sua app mobile per Android e iOS, permettendo in questo modo agli utenti di poter aggiungere in modo molto più semplice nuove persone sul social network.

Twitter prende spunto da Snapchat e Messenger ed introduce il supporto ai QR Code

La funzione non è ancora disponibile per tutti gli utenti e ricorda molto quella già presente su Snapchat e su Messenger. Ecco come funziona.

Tramite la scansione dei codici, da oggi sarà molto più immediato aggiungere un qualsiasi utente alla propria cerchia di account seguiti su Twitter. Per farlo, basterà premere sull’immagine del profilo del contatto che vogliamo aggiungere e selezionare la voce “Codice QR“.

Attenzione però: sarà possibile scansionare il codice solo se l’utente ne ha creato uno, dato che questo non verrà generato automaticamente.

Ma come fare, allora, per creare il proprio codice QR? Nulla di più semplice: dobbiamo semplicemente andare nelle Impostazioni del nostro profilo e poi premere sulla voce “QR Code“. Fatto ciò, il social network generà automaticamente il codice QR mostrando al suo interno la nostra foto di profilo (la quale non sarà più possibile poi modificare).

Una volta creato il codice, potremmo anche decidere di condividerlo attraverso altri canali o di twittarlo, permettendo di sponsorizzare il proprio canale in modo molto più facile ed immediato.

La funzione sarà disponibile a livello globale nel giro di qualche giorno e verrà automaticamente implementata nell’ultima versione dell’app, senza che sia necessario aggiornare l’applicazione sul proprio smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

iphone

iPhone: la doppia fotocamera sarà di serie nel 2018?

nokia

Nokia: il colosso dei cellulari ritorna in campo nel 2017