Notizie

Samsung Galaxy X: le foto dei progetti top secret per il telefono pieghevole

Samsung galaxy X

È noto che la Samsung, come tante altre compagnie, stia lavorando da diversi anni a dei progetti di cellulari in grado di piegarsi. Sembra che ora sia finalmente pronta a presentare il primo modello di smartphone pieghevole entro la fine del mese. Le informazioni riguardo il device, chiamato momentaneamente Samsung Galaxy X, hanno iniziato a trapelare sul web in seguito al leak di diversi brevetti riguardanti lo smartphone. La presentazione ufficiale da parte di Samsung è attesa durante l’imminente MWC (Mobile World Congress) di Barcellona, quasi sicuramente dietro porte chiuse e solo per degli invitati speciali.

Stando ai colleghi coreani di ETNews, Samsung mostrerà il prototipo del device per ottenere una miglior comprensione della possibile risposta di mercato, pratica non insolita per le compagnie del settore. Le indiscrezioni vorrebbero la presentazione di un prototipo pieghevole verso l’interno come un portafoglio e di un altro prototipo pieghevole verso l’esterno, anche se probabilmente solo uno dei due arriverà alla fase finale di commercializzazione al pubblico.

Stando ad altre fughe di notizie, la Samsung potrebbe lanciare il device sul mercato già nel penultimo trimestre dell’anno, quindi con una possibile data che va da Luglio fino a Settembre. Secondo la fonte del giornale coreano “Korea Herald”, la Samsung sta preparando più di centomila unità di device pieghevoli che, da aperti, avranno una dimensione di 7 pollici. Non è quindi chiaro se si tratterà di un telefono, un tablet o entrambe le cose.

I brevetti del Samsung Galaxy X nel dettaglio:

Prima di essere conosciuto come Samsung Galaxy X, il device pieghevole era stato riferito in diverse fughe di notizie con il nome in codice Project Valley.

 

Per quanto riguarda il design, un brevetto rivela diversi rendering ed illustrazioni del Samsung Galaxy X visto da diverse angolazioni. Da quanto si può notare dal brevetto, il device sarebbe in grado di piegarsi come un tradizionale telefono “a conchiglia”, assumendo una forma rettangolare.

È presente anche una fotocamera che andrebbe a posizionarsi all’esterno del cellulare chiuso e quindi sul retro del cellulare una volta aperto.

Dato di maggior interesse, lo schermo alla base sembrerebbe avere un bordo curvo visibile anche quando il cellulare è chiuso. Questo potrebbe servire per mostrare una barra delle notifiche visibile anche quando il device è chiuso.

Questa si tratta della prima volta in cui si parla di un device pieghevole in termini che non siano di soli brevetti da realizzare in un futuro remoto, ma di una possibile presentazione di un prodotto concreto e finalizzato.

Stando alla stessa fonte del Korea Herald, anche la LG si starebbe preparando a rilasciare dei telefoni pieghevoli, cui tecnologia sarà forse persino migliore di quella di Samsung.

Comments
Vai Su