Rivendite Galaxy Note 7 partiranno dal mese di Novembre

Fonti ufficiali interne a Samsung hanno dichiarato che le rivendite Galaxy Note 7 partiranno in Europa verso la fine del mese di Novembre, molto in ritardo rispetto al resto del mondo che potrà rivedere sul mercato il nuovo phablet già a fine mese.

Samsung Galaxy Note 7
Samsung Galaxy Note 7

Come tutti sanno, il phablet top di gamma di Samsung è partito nel peggiore del modi, con problemi alla batteria che ha causato diversi casi di esplosione. Il ritiro dal mercato del prodotto è stato abbastanza immediato, con un programma di ritiro dello smartphone che ha amareggiato tutti i suoi utenti. Oltre a questo, una nuova brutta notizia è stata da poco rivelata da Samsung che ha dichiarato una nota ufficiale in merito alle rivendite Galaxy Note 7 in Europa.

“Ci aspettiamo che i nuovi Galaxy Note 7 siano disponibili per il mese di Novembre, ben prima della fine del quarto trimestre,” – David Lowes, chief marketing officer di Samsung in Europa

Unica nota positiva è che Samsung ha constatato che i mercati europei principali dove ci sono stati più casi di esplosione sono Regno Unito, Francia e Germania. Fuori, quindi, l’Italia che registra molti meno casi delle altre nazioni. Comunque sia, ai vecchi Note 7 in commercio è stato rilasciato un aggiornamento software obbligatorio che limita la carica della batteria al 60% e mostra in maniera permanente all’utente che deve sostituire lo smartphone.

In conclusione, è Samsung che è rimasta più amareggiata in quanto, per completare il programma di sostituzione delle unità difettose, dovrà spendere oltre un miliardo in più. Avete un Galaxy Note 7 con questo problema? Fatecelo sapere nei commenti. – via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Google Pixel: certificazione IP53 per la “falsa” resistenza all’acqua

Google Pixel 3 probabile l’anno prossimo con Andromeda