App

Pokémon Go: finalmente arrivano le due funzioni più attesa

Pokémon Go nuova funzione

Pokémon Go è stato più di un semplice gioco, durante le settimane a cavallo del lancio non si è parlato d’altro. Raramente un videogioco riesce a uscire in maniera così clamorosa dai confini del mondo tecnologico, il titolo Niantic è riuscito a diventare fenomeno di costume guadagnandosi tante prime pagine. Dietro un’idea semplice ma funzionale, quella di utilizzare la realtà aumentata per portare la ricerca di Pokémon nel mondo reale. Un’idea riuscita, sì, ma a metà.

Fin da subito infatti gli utenti hanno lamentato l’assenza di funzioni che sembravano scontate, ma Nintendo e Niantic hanno fatto orecchie da mercante continuando a insistere su dinamiche di gioco che dopo poche settimane risultavano scontate e ripetitive. Un’ostinazione che ha decretato la fine dell’hype, visto che tanti giocatori hanno abbandonato il titolo e l’assenza di novità sostanziose ne ha decretato la fine sugli organi di stampa. Meglio tardi che mai, qualcosa si sta finalmente muovendo.

Pokémon Go finalmente accontenta gli utenti

I maligni direbbero che queste funzioni arrivano con ben otto mesi di ritardo e in effetti viene da dare ragione a loro, visto che Niantic ha buttato alle ortiche un successo che nelle prime settimane aveva fruttato guadagni record.Un gioco che si è presentato al pubblico in fase embrionale e così è rimasto. Fino a oggi.

Pokémon Go nuova funzione
John Hanke, numero uno di Niantic, ha finalmente vuotato il sacco, annunciando feature chieste a gran voce fin dall’inizio. Iniziamo dagli scambi, funzione che sembrava ovvio ai fan dei famosi mostriciattoli di Nintendo ma che fino a ora non si è vista. Non si tratta di feature che sorprende, a spiazzare sono semmai la lentezza dell’aggiornamento e le cause.

LEGGI ANCHE Android: i migliori giochi del 2016 da scaricare sul Play Store

Stando a quanto fa sapere l’azienda, tanti sarebbero stati i problemi nel periodo successivo al lancio, ricorderete sicuramente i guai che hanno causato il sovraccarico dei server, troppo successo dunque che ha indotto Niantic a temporeggiare. Potremmo obiettare che abbiano aspettato fin troppo, vista l’emorragia di utenti degli ultimi mesi.

LEGGI ANCHE Pokémon Go, clamoroso divieto in Cina

Passiamo ora alla seconda grande novità, rappresentata dalle sfide tra giocatori. Chi ha provato Pokémon Go sa che le lotte sono limitate alle palestre, che vengono difese da uno o più creature appartenenti a una squadra, non c’è modo di sfidare un proprio amico quando si vuole. Un grave limite che verrà finalmente corretto.

LEGGI ANCHE Pokémon Duel: un nuovo gioco dei Pokémon arriva su smartphone!

A rendere il quadro ancora più pittoresco ci sono ancora le parole dello stesso Hanke, che spiega come il successo del gioco abbia colto tutti di sorpresa e che una delle due feature delle quali parliamo oggi sarebbe potuta essere introdotta fin dal lancio. Viene naturale allora chiedere perché Niantic abbia aspettato tanto.

LEGGI ANCHE Pokémon Go si aggiorna: tante novità per San Valentino

Il CEO della compagnia non spiega nel dettaglio le nuove funzioni, tuttavia una dovrebbe arrivare presto. L’evento di San Valentino di questi giorni è stato accolto in maniera tiepida dagli utenti, vediamo se le nuove funzioni potranno riaccendere l’attenzione nei confronti di questo titolo.

Comments
Vai Su