iPhone: in futuro sarà in grado di rilevare pericoli ambientali

Apple cerca sempre di stupire il pubblico e di rivoluzionare il mondo della tecnologia, inserendo funzioni e hardware sui propri dispositivi del tutto innovativi. La prossima mossa del colosso di Cupertino è quella di dotare i suoi dispositivi di un sensore ambientale, in grado di rilevare ed avvisare gli utenti di potenziali pericoli ambientali.

iPhone – Apple brevetta un sensore ambientale per rilevare elementi pericolosi nell’aria

Apple ha recentemente pubblicato una nuova domanda per brevettare un particolare sensore da inserire sui suoi prossimi dispositivi iOS, in grado rilevare determinati elementi che potrebbero recare danno al Device e agli utenti stessi, siano essi in forma liquida che gassosa.

L’idea è quella di applicare il sensore, dotato di un diaframma mobile, all’interno degli altoparlanti del dispositivo, in modo che può così misurare la qualità dell’aria e, di conseguenza, rilevare diversi elementi, quale la temperatura, i composti organici volatili, monossido di carbonio, anidride carbonica, ossigeno, azoto, l’umidità e altre sostanze chimiche e biologiche.

Questi dati verranno poi analizzati e, nel caso in cui ci sia nell’ambiente un determinato elemento pericoloso, verrà mostrato un avviso con un segnale sonoro, in grado di consigliare anche come comportarsi in quel determinato ambiente, come, ad esempio, evitare intensi esercizi fisici in un ambiente dove vi è una grossa quantità di ozono.

Ovviamente per il momento stiamo parlando solo di un brevetto e non sappiamo ancora se e quando verrà introdotto sui dispositivi Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

android

Android: attacco hacker mette a rischio un milione di account Google

nokia d1c

Nokia D1C: ecco quale sarà il primo smartphone Android di Nokia