iOS 11: ecco come sarà il prossimo sistema operativo per dispositivi Apple

Andiamo ad esaminare tutte le indiscrezioni sul prossimo aggiornamento del sistema operativo Apple. Ecco come potrà essere il prossimo iOS 11.

iOS 11 – tutto quello che conosciamo mostrato in un video Concept

Sono passati pochi giorni dal rilascio ufficiale di iOS 10.2.1 e della Beta 1 di iOS 10.3, ma nonostante ciò già si guarda oltre e si parla della nuova versione: iOS 11.

Ogni anno Apple, durante il WWDC che si svolge solitamente nel mese di giugno, rilascia una nuova versione del suo sistema operativo, aggiungendo nuove interessanti funzionalità e miglioramenti.

Tra queste, iOS 11 avrà probabilmente una Dark Mode, ovvero un tema più scuro che trasformerebbe il dispositivo eliminando tutte le schermate a sfondo bianco, permettendo così di stancare meno gli occhi di chi lo usa. Indizi sull’arrivo di questa nuova funzione ci sono già nell’ultima beta di iOS 10.3, in cui Apple ha aggiunto la possibilità per gli sviluppatori di caricare icone alternative alle applicazioni.

La prossima versione punterà molto sulla funzione Hand-off e sulla possibilità di continuare a riprodurre dei file multimediali da un dispositivo ad un altro.

Si prevede anche la possibilità di gestire più account su un unico dispositivo, permettendo – come sui nuovi MacBook Pro – di poter aprire sessioni diverse in base all’impronta digitale riconosciuta dal Touch ID, così da garantire un’utilizzo di un unico dispositivo da parte di più membri della famiglia in totale tranquillità.

Data la concorrenza, FaceTime potrebbe invece introdurre la possibilità di effettuare videochiamate di gruppo e di poter condividere lo schermo con l’interlocutore, mostrandogli quello che noi vediamo sul display del nostro terminale.

Altri miglioramenti potranno riguardare Siri, la quale dovrà fare i conti con il nuovo Google Assistant e quindi non può farsi trovare impreparata.

Ovviamente, queste sono solo prime indiscrezioni. iOS 11 potrà portare tante altre novità che ancora non conosciamo, come ad esempio una maggiore personalizzazione del sistema operativo.

Di seguito, ecco un video Concept con tutte le principali novità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

dropbox paper

Dropbox Paper: disponibile il potente editor per i gruppi di lavoro

digno rafre

Digno Rafre: dal Giappone arriva lo smartphone che si può lavare con acqua e sapone