Accessori

Guida acquisto migliori microSD card per smartphone, dettagli da guardare

Prima di iniziare ad elencare quale tra le possibili microSD potrebbero fare al caso vostro, dovremmo capire cos’è una microSD card e quali sono le caratteristiche principali che ci permettono di confrontarle tra di esse.

La sigla SD sta per Secure Digital, queste schede oggigiorno, possono essere utilizzate nella stragrande maggioranza dei dispositivi che offrono il mercato, infatti possiamo utilizzarle in apparecchiature come: smartphone, tablet, fotocamere, PC etc…

In realtà molti dei dispositivi sopra citati utilizzano le schede SD; queste schede di memoria hanno le stesse caratteristiche delle precedenti ma si presentano in un formato più grande, inoltre è possibile utilizzare le microSD come delle miniSD o delle SDcard tramite appositi adattatori.

 

Di seguito la gerarchia dei formati delle SD card

  • Formato originario SD (32 x 24 x 2,1 mm);
  • miniSD (21,5 x 20 x 1,4 mm);
  • microSD (11 x 15 x 1 mm);

microSD_dimensioni

Curiosità: le micro SD furono originariamente chiamate T-Flash, successivamente TransFlash ed infine rinominate ufficialmente microSD  dalla SD Card Association.

 

Ma vediamo tutte le specifiche delle schede SD card in dettaglio

I principali dati da tenere in considerazione affinchè possiate usufruire al massimo delle vostre schede sono:

microSD_specs

  1. Lo standard Secure Digital
  2. La classe di velocità
  3. La capacità

 

Gli standard Secure Digital sono delle sigle che indicano la capacità di archiviazione di una scheda di memoria, dunque questi due elementi sono in stretta relazione tra loro, infatti:

  • Le SD possono contenere fino a 2 GB di memoria;
  • Le SD HC (high capacity): possono contenere da 4 a 32 GB;

sdhc_sdcard

  • Le SD XC (extended capacity): possono contenere da 32 GB fino a 2048 GB in linea teorica, ovvero 2 TB.

sdxc_sdcard

 

La classe di velocità o standard di velocità, come si può evincere dall’immagine precedente, si presenta sotto forma di simbolo ed indica la velocità minima di scrittura della scheda. Di seguito la gerarchia delle classi:

classe_microSD

Curiosità: con la nascita delle nuove tecnologie dati come immagini e video hanno acquisito una maggior qualità richiedendo altresì una maggiore velocità di archiviazione sopratutto per evitare fastidiosi lag durante la riproduzione dei video FullHD e UltraHD.

 

Acquisto e consiglio tra le migliori microSD

L’acquisto di una scheda di memoria è un fattore direttamente proporzionale al suo utilizzo, questo concetto si rende chiaro se pensate ad esempio a quanti file multimediali avete sul vostro dispositivo (o smartphone), se siete dei “super-geek” che vogliono mantenere sempre aggiornato il proprio comparto app o semplicemente se scattate più foto di quanto la vostra memoria di archiviazione possa contenere allora, vi servirà senz’altro una micro SD adatta allo scopo.

Un altro dato fondamentale da considerare è la compatibilità del vostro dispositivo, non tutti i device sono compatibili con tutte le tipologie di SD card, dovete fare attenzione alla massima espandibilità del vostro dispositivo che solitamente trovate nel libretto di istruzioni o direttamente sulla scatola.

Se pensiamo che le SD card sono già da molti anni sul mercato e che il loro utilizzo è fortemente propagandato dalla tecnologia attuale possiamo dedurre che la domanda è molta, infatti tra le varie marche non vi è molta differenza di costo o di rapporto qualità prezzo. Tra le marche più blasonate troviamo: Samsung, SanDisk, Kingston, LexarTranscend.

 

Ecco una comparativa tra alcuni modelli con relativi link per l’accesso diretto ad Amazon.it

Link Samsung da 8 – 16 – 32 – 64 GB a partire da 6,99 €

Link anDisk Ultra da 8 – 16 – 32 – 64 GB a partire da 11,69 €

Link Lexar 300x da 16 – 32 – 64 GB a partire da 11,38 €

Link Kingston da 4 – 8 – 16 – 32 a partire da 4,94 €

Comments
Vai Su