Android

Android O 8.0: ecco cosa aspettarci nella prossima versione Android

android 8

Tra qualche mese potremo finalmente mettere le mani sulla nuova versione di Android, la 8.0 “O”. Ma cosa dovremmo aspettarci? In questo articolo proveremo ad esaminare alcune delle principali funzionalità che potrebbero essere implementate sulla futura versione del sistema operativo.

Android 8.0 O – cosa aspettarci

L’anno scorso, esattamente il 9 marzo, Google rilasciava la developer preview di Android N. Quest’anno il colosso di Mountain View sembrerebbe fare lo cose con più calma, in quanto, secondo le più recenti indiscrezioni, la futura versione di Android O 8.0 verrà presentata durante il prossimo Google I/O, che si terrà il 17 maggio.

L’attesa, dunque, sarà ancora lunga. Proprio per questo motivo, per placare i morsi di questa lunga astinenza, abbiamo deciso di raccogliere in un unico articolo alcune delle principali funzioni che potrebbero essere implementate su Android O.

Il futuro sistema operativo Google sarà più intelligente rispetto alle sue versioni precedenti, grazie all’introduzione di alcune funzioni automatizzate.

La prima di queste potrebbe chiamarsi “Copy Less“, con la quale determinate parole verranno memorizzate e successivamente suggerite automaticamente in base alle nostre operazioni (ad esempio, se mentre conversiamo con un amico in chat ci viene proposto un nome di un locale, questo verrà automaticamente memorizzato per poi essere suggerito nel campo di ricerca all’interno dell’applicazione Tripadvisor).

Una seconda funzione potrebbe essere il riconoscimento automatico di indirizzi scritti all’interno delle conversazione delle varie app di messaggistica, permettendoci in questo modo di cliccare direttamente su di essi per avviare Google Maps con le indicazione per raggiungere il luogo.

Infine, un’altra funzione che molto probabilmente vedremo su Android O sarà legata alle Gesture: disegnando determinate lettere o numeri si potrà impostare un’azione predefinita (ad esempio, disegnando la lettera C sul display ci verrà mostrato l’elenco dei contatti più recenti).

Oltre ciò, non mancherà di sicuro qualche altra killer-feature oltre quelle che abbiamo appena riportato, ma che ancora non conosciamo. Di certo, dato il suo ritardo, è probabile che Google stia lavorando ad uno degli aggiornamenti più importanti del suo sistema operato.

LEGGI ANCHE: Android 8: come si chiamerà? Lockheimer ci da qualche suggerimento

Comments
Vai Su