LG

LG G4, ancora diversi problemi da risolvere per l’aggiornamento MarshMallow

LG G4

Sono due le questioni delicate che vanno affrontate a proposito dell’LG G4, che non molto tempo fa ha ricevuto la seconda ondata di aggiornamenti ottimizzati sul sistema operativo Android MarshMallow. Il produttore coreano, più in particolare, deve far fronte ai problemi di bootloop, ma allo stesso tempo deve ancora assicurare il pacchetto software ad alcune versioni brandizzate dello smartphone.

Andiamo con ordine, perché in primo luogo c’è la questione del blocco di alcuni device in commercio. Di recente c’è stata una nuova presa di posizione da parte di LG a tal proposito:

“Ciao Luca, grazie per averci contattato. Anche se alcuni terminali hanno presentato un contatto difettoso tra i componenti possiamo ancora definire il G4 un top di gamma LG.
Al G4 si è affiancato anche LG V10, il primo smartphone dotato di doppio display e doppia fotocamera, vedi www.lg.com/it/telefoni-cellulari/lg-V10-H960A
Tra un mesetto circa arriverà anche LG G5″.

Quanto ai modelli marchiati Tim, probabilmente gli ultimi della lista a ricevere l’aggiornamento del sistema operativo Android MarshMallow, la divisione italiana ha deciso di non sbilanciarsi sulla tempistica necessaria:

“Ciao Moreno, grazie per averci contattato. L’aggiornamento a Marshmallow per i G4 con brand Tim sarà disponibile prossimamente, al momento non cè ancora una data ufficiale, continua a seguirci per tutte le news”.

Insomma, ancora diversi nodi da sciogliere per quello che resta un top di gamma non solo in casa LG, ma per l’intero mercato degli smartphone. Complice un prezzo che si è abbassato notevolmente nel corso degli ultimi mesi, infatti, la quantità di LG G4 venduti non può essere certo trascurata dal produttore coreano. Staremo a vedere quali saranno le mosse dell’azienda durante le prossime settimane, che si preannunciano particolarmente calde per i possessori di un LG G4.

Comments
Vai Su